L'IMPERATORE VESPASIANO

IL SUCCESSORE DI NERONE

Cosa accadde dopo la morte di Nerone?

Dopo la morte di Nerone vi fu un periodo di anarchia militare che durò un anno.

Nel 69 d.C. divenne imperatore Vespasiano.

A quale dinastia apparteneva Vespasiano?

Vespasiano fu il primo imperatore appartenente alla dinastia Flavia.

Per la prima volta l'imperatore non era un nobile, bensì un cavaliere: il padre di Vespasiano riscuoteva le tasse a Rieti.

Quanto durò l'impero di Vespasiano?

L'impero di Vespasiano durò dieci anni, dal 69 al 79 d.C.

Cosa contraddistinse la politica di Vespasiano?

Vespasiano seguì la politica restauratrice che aveva adottato in passato Augusto.

Per questa ragione egli:


Cosa fece Vespasiano durante il suo impero?

Durante il suo impero Vespasiano:

  • riuscì a risanare le finanze dopo i dissesti provocati da Nerone;
  • limitò le spese della corte favorendo le spese a favore della plebe urbana;
  • organizzò un catasto;
  • favorì lo sfruttamento dei terreni incolti;
  • riportò l'ordine e curò la difesa dei confini;
  • concesse la cittadinanza alle province più romanizzate permettendo ai loro nobili di far parte del Senato;
  • intraprese molte opere pubbliche. In particolare fece iniziare i lavori dell'anfiteatro Flavio, meglio noto con il nome diColosseo.

Cosa fece Vespasiano per mantenere l'ordine nell'impero?

Durante l'impero di Vespasiano vi furono delle rivolte nelle province più lontane.

Vespasiano usò sempre le armi per reprimere i disordini.

Quale rivolta è ricordata in modo particolare tra quelle avutesi sotto l'impero di Vespasiano?

In particolare, sotto l'impero di Vespasiano, si ebbe la rivolta degli Ebrei che fu sedata dalle truppe romane comandate da Tito, figlio di Vespasiano, nel 70 d.C.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter