I RAPPORTI CON L'IMPERO ROMANO D'ORIENTE

IL SACRO ROMANO IMPERO E L'IMPERO ROMANO D'ORIENTE

Dopo la fine dell'Impero Romano d'Occidente vi erano stati dei re che avevano assunto il titolo di imperatore?

Dopo la fine dell'Impero Romano d'Occidente, nessun re (dei Franchi, dei Germani, dei Longobardi), aveva assunto il titolo di imperatore.

Cosa accadde quando Carlo Magno fu incoronato imperatore dal pontefice?

Quando Carlo Magno, nell'800, fu incoronato imperatore dal pontefice, il sovrano carolingio e l'imperatore dell'Impero Romano d'Oriente si vennero a trovare su uno stesso piano di importanza ed in netto contrasto l'uno con l'altro.

Quale fu la politica adottata da Carlo Magno nei confronti dei Bizantini?

Con lo scopo di contrastare i Bizantini, Carlo Magno si alleò con il califfo di Baghadad.

Anche i legami che Carlo Magno iniziò ad intrecciare con i sovrani dell'Inghilterra Meridionale e con alcuni signori della penisola spagnola, iniziarono a preoccupare Costantinopoli.

Come si evolsero i rapporti tra il Sacro Romano Impero e l'Impero Romano d'Oriente?

Sia il Sacro Romano Impero che l'Impero Romano d'Oriente non erano intenzionati a farsi guerra: si trattava di due imperi troppo distanti e diversi.

Così, nell'812, l'allora imperatore bizantino Michele I riconobbe il titolo di imperatore di Carlo Magno.

In cambio, però, il sovrano dei Franchi dovette rinunciare a qualsiasi pretesa su Venezia.

Perché Venezia era così importante?

Venezia era estramente importante per i traffici tra l'Oriente e l'Occidente.

Per questo motivo suscitava l'interesse sia dei Franchi che dei Bizantini.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter