I LONGOBARDI

LA DISCESA DEI LONGOBARDI IN ITALIA

Per quanto tempo durò il dominio dei Bizantini sull'Italia?

I Bizantini, dopo aver conquistato l'Italia con la guerra greco-gotica, ebbero il dominio della penisola solamente per 13 anni: infatti, nel 568, i Longobardi invasero l'Italia.

Quali origini avevano i Longobardi?

I Longobardi erano popolazioni germaniche, molto probabilmente di origini scandinave.

Essi si erano stanziati nella Pannonia (l'attuale Ungheria) agli inizi del V secolo.

Per motivi che non ci sono noti, si spostarono verso l'Italia.

Come era la vita dei Longobardi?

Quella dei Longobardi era una popolazione molto primitiva, non avendo avuto contatti col mondo romano: erano feroci guerrieri, non conoscevano la scrittura, non praticavano l'agricoltura e il commercio, ma allevavano cavalli e vivevano di saccheggi.

Alcuni di essi si erano convertiti all'arianesimo, mentre altri erano ancora idolatri.

Come si svolse l'invasione dei Longobardi?

I Longobardi giunsero in Italia con donne, vecchi e bambini.

Al loro passaggio, gli abitanti spaventati, fuggivano via: per questa ragione l'occupazione dei territori fu molto facile e si fermò solamente là dove i Bizantini riuscirono a resistere anche grazie agli aiuti giunti dall'Oriente via mare.

Quale importante conseguenza ebbe l'arrivo dei Longobardi per l'Italia?

L'arrivo dei Longobardi determinò la fine dell'unità politica dell'Italia realizzata dai Romani e sopravvissuta nonostante le invasioni barbariche.

L'unità sarebbe stata riconquistata solamente dopo circa 1.300 anni, nel 1861 anno dell'unità d'Italia.

 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter