AMALFI

STORIA DELLA REPUBBLICA MARINARA DI AMALFI

Qual era la situazione di Amalfi intorno all'anno 1000?

Intorno all'anno mille Amalfi era un'importante città marinara italiana, disponeva di un'importante flotta e le sue navi arrivavano:

  • in Egitto;
  • a Costantinopoli;
  • sulle coste dell'Africa settentrionale;
  • in Spagna.

Durante questi viaggi venivano acquistati tessuti preziosi, spezie, oggetti di lusso che erano poi rivenduti soprattuto nell'Italia meridionale e nel Lazio.

Quali pericoli incontravano gli Amalfitani nei loro viaggi?

Durante i loro viaggi gli Amalfitani si scontravano spesso:


Come era organizzata la Repubblica di Amalfi?

Amalfi era una Repubblica democratica.

L'assemblea di tutti i cittadini eleggeva il duca che aveva il compito di governare la città per 1 anno.

Cosa sappiamo della civiltà amalfitana?

Gli Amalfitani furono i primi ad usare la bussola.

Essi furono i primi anche ad introdurre una raccolta di leggi scritte sulla navigazione e sul commercio marittimo che prese il nome di Tavole Amalfitane e che vennero successivamente adottate da molte altre città marinare del Mediterraneo.

Un'altra importante raccolta di leggi furono le Consuetudini della città che regolavano i rapporti tra i cittadini.

Quando e come iniziò il declino di Amalfi?

Il declino di Amalfi finì dopo breve tempo. Infatti, nel 1135, Pisa e Genova, che sentivano forte la concorrenza di Amalfi nel Mar Tirreno, si coalizzarono per saccheggiare la città.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter