PISA E GENOVA

STORIA DELLE REPUBBLICHE MARINARE DI PISA E DI GENOVA

Quando iniziò lo sviluppo delle città marinare di Pisa e Genova?

Lo sviluppo delle città marinare di Pisa e Genova fu successivo rispetto a quello di Amalfi e avvenne in concomitanza con la rinascita delle città dell'entroterra.

Infatti:

  • Pisa, che sorgeva alle foci del fiume Arno, sfruttò la sua posizione per gestire i traffici di tutta la Toscana e in modo particolare di Firenze;
  • Genova, invece, era lo sbocco naturale dei commerci della Lombardia e in modo particolare di Milano.

In quali occasioni Pisa e Genova si unirono insieme?

Pisa e Genova si unirono insieme in due occasioni:

  • per combattere gli Arabi ai quali sottrassero:
    • l'sola d'Elba;
    • la Sardegna;

      cha andarono entrambe a Pisa;

    • la Corsica che divenne un possedimento di Genova;
  • per sconfiggere la loro rivale Amalfi.

Pisa e Genova rimasero per sempre alleate?

Pisa e Genova non rimasero per sempre alleate.

Una volta sconfitti gli avversari comuni, la rivalità tra loro si accese poiché i loro traffici si concentravano nelle stesse zone (Siria, Egitto, Mar Nero) e riguardavano gli stessi prodotti (spezie, stoffe pregiate, perle, pelli, avorio).

Come si concluse la storia di queste due città marinare?

Pisa fu sconfitta nel 1284 nella battaglia della Meloria dopo essere stata attaccata:

  • per terra da Firenze;
  • e per mare da Genova.

Genova, invece, sopravvisse ancora a lungo fino a raggiungere l'età moderna.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter