CARLO MAGNO

DAL REGNO DEI FRANCHI AL SACRO ROMANO IMPERO

Cosa accadde alla morte di Pipino il Breve?

Quando morì Pipino il Breve, nell'anno 768, il regno dei Franchi fu diviso tra i suoi due figli:

  • Carlomanno;
  • Carlo, che in seguito verrà chiamato Carlo Magno, cioè Carlo il Grande. Questo nome gli fu attribuito per le sue imprese.

Come avvenne che Carlo si ritrovò ad essere, da solo, al comando di tutto il regno dei Franchi?

Carlo si ritrovò ad essere, da solo, al comando di tutto il regno dei Franchi a causa della improvvisa morte del fratello Carlomanno avvenuta nel 771 in seguito ad una malattia.

Quali erano i territori controllati dai Franchi quando Carlo salì al trono?

Quando Carlo salì al trono il regno dei Franchi era piuttosto esteso e, soprattutto, non era interrotto da possedimenti stranieri. Questo fece del regno dei Franchi uno Stato sicuro.

L'assenza di territori stranieri, inoltre, consentiva alle truppe dei Franchi di muoversi con facilità e in modo rapido non dovendo superare alcun ostacolo.

Questo permise a Carlo Magno di difendere con estrema faciltà i propri confini e di potersi concentrare su una politica espansionistica.

Cosa contraddistinse la politica di espansione di Carlo Magno?

La politica di espansione di Carlo Magno durò per tutta la durata del suo regno: egli regnò 40 anni e, di questi, solamente tre furono anni di pace.

Le guerre intraprese da Carlo Magno furono tutte volute da lui.

Carlo Magno attaccò sempre regni più deboli del suo o che non erano facilmente difendibili.

Quali furono le conquiste fatte da Carlo Magno?

Carlo Magno effettuò conquiste:


L'impero di Carlo Magno

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter