CARLO MAGNO NELLA PENISOLA IBERICA

LA POLITICA ESPANSIONISTICA DI CARLO MAGNO E LA CREAZIONE DELLA MARCA DI SPAGNA

Qual era la situazione della Spagna al tempo di Carlo Magno?

Al tempo di Carlo Magno, in Spagna, vi era l'Emirato di Córdoba controllato dagli Arabi.

Perché l'azione di Carlo Magno contro gli Arabi insediati in Spagna fu diversa rispetto alle altre guerre intraprese dal re dei Franchi?

L'azione di Carlo Magno contro gli Arabi insediati in Spagna fu diversa rispetto alle altre guerre intraprese dal re dei Franchi in quanto questa fu l'unica guerra di difesa da lui intrapresa. Il conflitto ebbe il solo scopo di controllare i Pirenei, che per molti anni ancora avrebbero segnato il confine tra il mondo mussulmano e quello cristiano.

Come si svolse la guerra in Spagna?

Inizialmente i Franchi subirono una grave sconfitta al passo di Roncisvalle nel 778.

Ciò nonostante, all'inizio del IX secolo, Carlo Magno riuscì a strappare agli Arabi alcuni territori lungo il fiume Ebro, inclusa la Catalogna.

Qui i Franchi organizzarono la cosiddetta Marca di Spagna cioè uno Stato-cuscinetto con lo scopo di difendere i confini meridionali del regno Franco da eventuali attacchi degli Arabi.

Cosa si intende esattamente per Stato-cuscinetto?

Per Stato-cuscinetto si intende uno Stato creato esclusivamente con lo scopo di isolare due territori appartenenti a nazioni nemiche: una sorta di cuscinetto che ha lo scopo di evitare incursioni di una delle due nazioni nel territorio dell'altra e quindi creato per evitare il sorgere di possibili conflitti.


La costituzione della Marca di Spagna

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter