LA GUERRA CONTRO GLI ILLIRI

LA PRESENZA DI ROMA NEI REGNI ELLENISTICI

Quali furono i principali fatti che coinvolsero Roma nei vent'anni successivi alla prima guerra punica?

Due furono i principali fatti che coinvolsero Roma nei vent'anni successivi alla prima guerra punica:


Chi erano gli Illiri e dove erano stanziati?

Gli Illiri erano un popolo di origine indoeuropea stanziati nella pensiola balcanica e separati dai territori Romani dal Mare Adriatico.


Illari

Chi governava il regno illirico?

Il regno illirico era governato dalla regina Teuta.

Quali furono i motivi che spinsero Roma a far guerra agli Illiri?

Gli Illiri praticavano la pirateria e rappresentavano una seria minaccia per tutte le navi che percorrevano l'Adriatico.

Per questa ragione i Romani decisero di attaccarli.

Quando ebbe inizio la guerra contro gli Illiri?

La guerra contro gli Illiri ebbe inizio nel 230 a.C.

Come si concluse la guerra contro gli Illiri?

La guerra contro gli Illiri si concluse con la distruzione, da parte dei Romani, delle navi illiriche e con la conquista di Durazzo e Apollonia: due importanti città del regno illirico.

Come vennero organizzati, dai Romani, i territori conquistati?

I Romani crearono un principato autonomo nei territori conquistati e lo affidarono a Demetrio di Faro un avventuriero greco che era stato, in precedenza, al servizio della regina Teuta.

Cosa rappresentò, per Roma, la conquista di Durazzo e Apollonia?

La conquista di Durazzo e di Apollonia rappresentò per Roma l'inizio della sua presenza nei regni ellenistici.

Quale altro fatto importante segnò la presenza di Roma in tali regni?

Un altro fatto importante chesegnò la presenza di Roma nei regni ellenistici fu la sua partecipazione ai giochi istimici di Corinto che avvenne nel 228 a.C.

 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net