I POPOLI INDOEUROPEI

I KURGAN

Cosa si intende con l'espressione indoeuropei?

Con l'espressione indoeuropei si indica un insieme di popolazioni aventi tutte un unico ceppo.

Queste popolazioni, molto probabilmente, sono nate tutte da un'unica popolazione di pastori nomadi, avente un'unica cultura, un'unica religione e soprattutto una sola lingua.

Quale sarebbe la popolazione dalla quale traggono origine i popoli indoeuropei?

Si pensa che la popolazione dalla quale traggono origine tutti i popoli indoeuropei sia quella dei Kurgan vissuta nelle pianure della Russia meridionale tra il 5000 e il 3000 a.C.

Cosa significa il termine Kurgan?

Kurgan è un termine russo usato per indicare un tumulo funerario impiegato dai popoli delle steppe dal neolitico fino alla fine del 1° millennio d.C.

Che tipo di cultura aveva questa popolazione?

Il popolo Kurgan era un popolo piuttosto rozzo e violento.

Qual era la struttura gerarchica di questo popolo?

La struttura gerarchica di questo popolo vedeva al vertice i sacerdoti, seguiti dai capi-pastori che diventavano tali in base al numero di capi di animali posseduti. Per ultimi vi erano i guardiani dei greggi che non disponevano di alcuna proprietà.

La donna era considerata una proprietà dei capi-pastori.

La società era patriarcale.

Quando questa popolazione si spostò verso altri territori?

Questa popolazione si spostò verso altri territori con tre successive migrazioni:

  • la prima ondata di migrazioni si ebbe intorno al 2000 a.C.: con essa vennero popolate le zone dell'Asia Minore, della Penisola Balcanica e delle Isole del Mare Egeo. Tali migrazioni daranno origine, rispettivamente, al popolo Ittita e a quello dei Greci;
  • una seconda ondata di migrazioni spinse alcune popolazioni in India e in Persia. Da esse avranno origine gli Indiani, i Medi e i Persiani;

  • una terza ondata di migrazioni fu diretta verso l'Europa occidentale e meridionale dando origine alle popolazioni dei Veneti, Latini, Osci, Umbri, Illiri e Celti.


Popoli indoeuropei

Cosa determinò queste migrazioni?

Probabilmente queste popolazioni abbandonarono le steppe della Russia a causa di mutamenti climatici che provocarono l'inaridimento dei suoli e rese difficile trovare i pascoli per il bestiame.

Quella degli indoeuropei fu l'unica grande migrazione dell'epoca?

Quella degli indoeuropei non fu l'unica grande migrazione dell'epoca. Intorno al 2000 a. C. fu la volta dei Semiti.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter