www.StoriaFacile.net
   
 
   

Home

Newsletter

Contatti

 
       

 

 

L'imperialismo ateniese

 Atene e gli alleati della Lega delio-attica

 

 
Come cambiarono i rapporti tra Atene e gli alleati della Lega delio-attica dopo la rottura con Sparta?

 

Dopo la rottura con Sparta, i rapporti tra Atene e gli alleati della Lega delio-attica iniziarono a cambiare.

Una volta sconfitti i Persiani in Panfilia, gli alleati di Atene iniziarono a chiedersi perché continuare a pagare il tributo stabilito al momento della costituzione della Confederazione di Delo.

Per questa ragione, molte città alleate iniziarono a ritirarsi dalla Lega.

 

Quali furono le conseguenze di questo cambiamento? Atene iniziò una politica di repressione nei confronti delle città che abbandonavano la Confederazione.

Inoltre, se in una poleis, l'aristocrazia chiedeva aiuto a Sparta, Atene appoggiava la fazione democratica. In questo modo Atene si intrometteva nella vita politica interna delle città alleate. La Confederazione di Delo si trasformò in uno strumento dell'imperialismo ateniese, cioè uno strumento di controllo e di dominio di Atene sulle altre città della Lega.

Al tempo stesso iniziarono ad aumentare i dissidi con Sparta.

 

Come proseguirono i rapporti tra Atene e i suoi alleati? I rapporti tra Atene e i suoi alleati si deterioravano sempre più. 

Alcune città si ribellarono: Naso nel 468 a.C e Taso nel 454 a.C.

Atene:

  • nel 454 a.C. decise di trasferire il tesoro della Lega che non fu conservato più a Delo, ma nella sua Acropoli con la scusa che sarebbe stato meglio custodito;
  • prese una serie di provvedimenti che definivano la vita interna di ogni poleis.

 

Inoltre non furono più tenute le riunioni periodiche della confederazione.

 

 

Perché Atene si appropriò del tesoro della Lega? Atene si appropriò del tesoro della Lega perché le entrate che aveva non le permettevano di finanziarie  tutte le sue spese. Le spese di guerra, la costruzione e il mantenimento della flotta, la costruzione dell'Acropoli, dei monumenti, dei templi, la mistoforia, richiedevano ingenti somme.

Così, quella ateniese divenne una democrazia che non si reggeva sulle tasse, ma sui tributi pagati dagli alleati per ottenere la sua protezione.

 

 

 Indice argomenti su Atene durante l'età classica

 
 
 
 

Cos'è la storia e cosa studia

Preistoria

Sumeri - Assiri - Babilonesi

Gli Egizi

Le civiltà dell'antico oriente

Gli Ittiti

Gli Ebrei

I Fenici

I Cretesi

I Micenei

Il Medioevo ellenico

La civiltà greca

Sparta e Atene

Medi e Persiani

Atene nell'età classica

Guerra del Peloponneso

Le egemonie di Sparta e Tebe

L'egemonia macedone e l'ellenismo

Riepilogo sulle antiche civiltà

L'Italia antica e gli Etruschi

Le origini di Roma e l'età monarchica

La Repubblica romana

L'espansione di Roma in Italia

Cartagine e le guerre puniche

La crisi della repubblica romana

Da Pompeo a Giulio Cesare

La fine della Repubblica romana

Ottaviano Augusto

I successori di Augusto

La vita dei Romani

Il cristianesimo

 

 
 

SchedeDiGeografia.net

 

LezioniDiMatematica.net

 

www.EconomiAziendale.net

 

DirittoEconomia.net

 

www.LeMieScienze.net

 

MarchegianiOnLine.net

 

 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681