LE ORIGINI DI ATENE

COME NASCE LA CITTA' DI ATENE

Dove si trovava Atene?

La città di Atene si trovava nell'Attica, una delle regioni più fertili della Grecia.

Essa ergeva al centro di una pianura circondata dalle montagne e vicinissima al porto di Pireo.


Atene

Come nacque la città di Atene?

La zona dove sorse Atene era, in origine, abitata da agricoltori. Successivamente, in questa zona, vi si stanziarono gli Ioni.

Durante la civiltà micenea vi sorse un palazzo fortificato.

Secondo la tradizione Atene fu governata da saggi e coraggiosi sovrani tra i quali vi fu Teseo che, secondo la leggenda, aveva ucciso il Minotauro liberando Atene dalla supremazia cretese.

Durante il Medioevo ellenico si hanno poche notizie della storia di questi territori.

Intorno al 750 a.C. vi fu una ripresa della zona: furono costruite case e mura, si tornò a coltivare i campi e nacque un villaggio che divenne successivamente la città di Atene.

Cosa differenziava la stirpe ionica dalle altre stirpi greche?

La stirpe ionica fu la più vivace, innovativa e aperta delle stirpi greche.

Mentre gli Spartani di origine dorica furono dei conservatori, gli Ateniesi erano amanti del cambiamento e della discussione.

Gli Ateniesi seppero combattere quando ve ne fu il bisogno, ma erano soprattutto uomini di pace. Essi amavano le ricchezze, i gioielli, il vestire elegante, lo studio e la cultura.

Quali erano le ricchezze della zona?

La zona dell'Attica dove sorgeva Atene, per quanto fosse fertile, non si adattava alla coltivazione del frumento, ma qui crescevano in abbondanza gli alberi e vi erano ricchi pascoli.

Inoltre nella zona si trovavano miniere di argento, di piombo e cave di marmo.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter