DIFFERENZE ED ANALOGIE NELLE INCURSIONI DEL IX E DEL X SECOLO

LE INVASIONI DEI NORMANNI, DEGLI UNGARI E DEI SARACENI

Quali furono le principali differenze tra le invasioni normanne, quelle ungare e quelle saracene?

I Normanni portarono i loro attacchi via mare grazie a delle agili imbarcazioni che rappresentarono il loro punto di forza.

Gli attacchi degli Ungari, invece, furono fatti tutti via terra sfruttando una fortissima cavalleria.

I Saraceni sfruttarono sia il mare che la terra ferma per le loro incursioni in Europa.

Cosa accomunò le invasioni normanne, quelle ungare e quelle saracene?

Ad accomunare le invasioni normanne, quelle ungare e quelle saracene fu la tecnica dell'attacco a sorpresa: le incursioni erano estremamente veloci e non prevedibili, venivano condotte su territori molto estesi e, di conseguenza, difficili da difendere.

Come conducevano le loro incursioni i Normanni?

Le incursioni normanne avvenivano di notte, nel silenzio totale: le navi potevano avvicinarsi al luogo da attaccare senza essere sentite.

Quali caratteristiche avevano le cavallerie degli Ungari e dei Saraceni?

Sia la cavalleria degli Ungari che quella dei Saraceni avevano come punto di forza gli arceri che avevano la capacitĂ  di muoversi in modo estremamente rapido a differenza delle truppe dotate di pesanti equipaggiamenti.

Quale tattica usavano gli Ungari?

Gli Ungari usavano una tattica tipica degli uomini della steppa: un piccolo gruppo di uomini tendeva un' imboscata al nemico e lo accerchiava. Come i nemici si difendevano, questo piccolo gruppo di uomini faceva finta di ritirarsi. Quando il nemico li inseguiva, perdendo il proprio schieramento compatto, il grosso dell'esercito ungaro li attaccava da tutte le parti. Intanto, il piccolo gruppo di fuggiaschi invertiva la propria marcia e affiancava il resto dell'esercito nell'attacco al nemico oramai accerchiato.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter