www.StoriaFacile.net
   
 
   

Home

Newsletter

Contatti

 
       
 

La sconfitta di Atene

Sparta e l'alleanza con i Persiani

 

 
Per quale ragione Sparta si alleò con i Persiani?

 

Sparta decise di allearsi con i Persiani perché voleva sconfiggere definitivamente Atene.

In cosa consisteva l'alleanza tra Sparta e la Persia? L'alleanza conclusa tra Sparta e Dario II, re dei Persiani, prevedeva:
  • per Sparta aiuti e finanziamenti dai Persiani;
  • per i Persiani la libertà di azione rispetto alle colonie ioniche dell'Asia Minore.

 

 

Come Sparta impiegò gli aiuti finanziari ottenuti dai Persiani?

 

Sparta usò gli aiuti finanziari ottenuti dai Persiani per costruire una grande flotta che le permise di competere con la potenza navale di Atene.
Quali furono le conseguenze della spedizione in Sicilia nei rapporti con le città della Lega di Delo?

 

Dopo la sconfitta di Atene nella spedizione in Sicilia molte città della Lega di Delo uscirono dalla confederazione: esse, infatti, pagavano un tributo ad Atene in cambio della protezione dai Persiani che orami, Atene, non era più in grado di offrire.

Ciò accelerò il processo di disintegrazione dell'impero ateniese.

Quali furono le conseguenze della spedizione in Sicilia nella vita politica di Atene? La sconfitta di Atene nella spedizione in Sicilia portò conseguenze anche nella vita politica della città.

In molti erano convinti che fosse giunto il momento di concludere la pace con Sparta.

Fu così costituito, ad Atene, il consiglio dei Quattrocento che privò l'assemblea dei suoi poteri. Fu questo il primo passo verso il ritorno all'oligarchia.

 

Cosa portò al ritorno di Alcibiade ad Atene? I marinai  della flotta ateniese si proclamarono assemblea ed elessero stratega Alcibiade.

Egli tornò ad Atene ed ottenne alcune vittorie navali che fecero sperare in una ripresa della città, ma Sparta e i Persiani, guidati dallo spartano Lisandro, presero d'assedio Atene.

 

Quali furono i fatti più importanti della fase conclusiva della guerra del Peloponneso? I fatti più importanti della fase conclusiva della guerra del Peloponneso furono i seguenti:
  • Alcibiade fu nuovamente destituito;
  • Atene riuscì nel 406 a.C. a riportare una vittoria nelle isole Arginuse;
  • nel 405 a.C. la flotta ateniese fu sconfitta alla foce dell'Egospotami, presso lo stretto dei Dardanelli;
  • nel 404 a.C. Lisandro entrò nel porto del Pireo e Atene si arrese.

 

 

A quali condizioni fu stipulata la pace tra Sparta e Atene? La pace stipulata tra Sparta e Atene prevedeva condizioni molto dure per quest'ultima.

Atene dovette:

  • rinunciare a tutti i possedimenti fuori dell'Attica;
  • consegnare tutte le navi, eccetto 12;
  • sciogliere la lega di Delo;
  • entrare nella lega peloponnesiaca, stringendo un'alleanza con Sparta e rinunciando ad ogni politica autonoma;
  • abolire le fortificazioni del Pireo e le lunghe mura.

 

 

 

 Indice argomenti su guerra del Peloponneso

 
 
 
 

 

 

 
 

SchedeDiGeografia.net

 

LezioniDiMatematica.net

 

www.EconomiAziendale.net

 

DirittoEconomia.net

 

www.LeMieScienze.net

 

MarchegianiOnLine.net

 

 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681