www.StoriaFacile.net
   
 
   

Home

Newsletter

Contatti

 
       
 

La prima fase della guerra del Peloponneso

Dall'inizio del conflitto sino alla pace di Nicia

 

 
Quali furono i primi fatti della guerra del Peloponneso?

 

Sparta e i suoi alleati invasero l'Attica con lo scopo di devastarne il territorio.

Pericle era consapevole che l'esercito della lega peloponnesiaca era più forte e più numeroso del suo. Per questo  pensò che fosse meglio evitare una battaglia tra i due eserciti. Egli ordinò agli abitanti dell'Attica di rifugiarsi dentro le mura di Atene, lasciando che Sparta devastasse le campagne.

I rifornimenti della città furono garantiti dalla flotta ateniese che, tra l'altro, fu mandata a fare rappresaglie sulle coste della Laconia e dell'Elide

Iniziò, così, nel 431 a.C. la guerra del Peloponneso.

 

Cosa accadde l'anno successivo? L'anno successivo, nel 430 a.C., Atene fu colpita da una tremenda pestilenza a causa delle tantissime persone ammassate nella città in pessime condizioni igieniche.

La peste provocò moltissime vittime, tra le quali vi fu lo stesso Pericle, morto nel 429 a.C.

 

Cosa accadde dopo la morte di Pericle? Dopo la morte di Pericle, Atene fu divisa tra:
  • i fautori della pace, capitanati da Nicia, capo del partito dei conservatori. Nicia era un aristocratico prudente e moderato che non riteneva opportuno sottovalutare la forza di Sparta;
  • i sostenitori della guerra, capeggiati da Cleone capo del partito dei democratici. Egli era un ricco mercante di cuoio che rappresentava gli interessi dei nuovi ricchi, i quali si rendevano conto che la loro fortuna era strettamente legata al mantenimento dell'impero da parte di Atene.

 

A prevalere furono proprio questi ultimi e la guerra con Sparta continuò.

 

Quali furono i successivi episodi della guerra del Peloponneso? Sotto la guida di Cleone Atene conseguì alcuni successi militari, ma Sparta, guidata da Bràsida si risollevò.

Sparta spostò la guerra nella penisola Calcidica dove Atene aveva molte colonie dalle quali le arrivavano consistenti rifornimenti. Sparta conquistò molte città tra le quali anche Amfipoli ricca di miniere d'oro.

 

Come Atene cercò di contrastare il successo di Sparta?

 

Al fine di contrastare il successo di Sparta, Atene inviò contro Bràsida un esercito, comandato da Cleone.

Cleone fu ucciso davanti ad Amfipoli, ma nella stessa battaglia fu ucciso anche Bràsida.

Così sia Atene che Sparta rimasero senza i loro capi.

Come si concluse questa prima fase della guerra del Peloponneso?

 

Questa prima fase della guerra del Peloponneso si concluse con la pace di Nicia stipulata nel 421 a.C. tra Sparta e Atene.
 

 Indice argomenti su guerra del Peloponneso

 
 
 
 

 

 

 
 

SchedeDiGeografia.net

 

LezioniDiMatematica.net

 

www.EconomiAziendale.net

 

DirittoEconomia.net

 

www.LeMieScienze.net

 

MarchegianiOnLine.net

 

 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681