www.StoriaFacile.net
   
 
   

Home

Newsletter

Contatti

 
       
 

Alcibiade

La politica di Alcibiade

 

 
Chi era Alcibiade? Alcibiade era un giovane aristocratico, nipote di Pericle ed allievo di Socrate.

Egli era estremamente ambizioso, pieno di doti personali, tra le quali l'eloquenza, dotato di grande intuizione politica e di capacità militari.

 

Qual era la posizione di Alcibiade nei confronti di Sparta? Alcibiade era convinto che la guerra contro Sparta dovesse riprendere, in modo da infliggere alla città una sconfitta definitiva.

La pace di Nicia poneva fine alle ambizioni di gloria di Alcibiade. Essa, però, scontentava anche parte degli ateniesi di cui Alcibiade divenne la guida.

 

Quando Alcibiade fu eletto stratego?

 

Alcibiade fu eletto stratego nel 420 a.C.
Come ripresero le ostilità con Sparta? Le ostilità con Sparta ripresero con l'assedio di Melo.

Melo era l'unica isola delle Cicladi che non faceva parte della Lega di Delo: essa, infatti, era una colonia di Sparta.

Atene ordinò a Melo di aderire alla Confederazione delio-attica, ma la città rifiutò.

Nel 415 a.C. Atene occupò l'isola e i melii si arresero: i maschi adulti furono uccisi, mentre le donne e i bambini furono resi schiavi.

Nell'isola furono inviati dei coloni ateniesi.

Assedio di Melo

 

 

 Indice argomenti su guerra del Peloponneso

 
 
 
 

 

 

 
 

SchedeDiGeografia.net

 

LezioniDiMatematica.net

 

www.EconomiAziendale.net

 

DirittoEconomia.net

 

www.LeMieScienze.net

 

MarchegianiOnLine.net

 

 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681