LA DINASTIA DEGLI ABBASIDI

LA FRAMMENTAZIONE POLITICA DELL'IMPERO ARABO

I problemi che resero fragile l'impero arabo e lo portarono, nel tempo, ad una frammentazione politica furono di tipo interno o esterno?

I problemi che resero fragile l'impero arabo e che lo portarono, nel tempo, ad una frammentazione politica furono problemi interni e più precisamente:

  • problemi di natura politico-religiosa;
  • problemi di natura economico-sociale;

Che tipo di problemi politici e religiosi vi furono nell'impero arabo?

Durante la dinastia degli Omayyadi erano sorti conflitti tra:

  • i sunniti, che dopo la morte di Maometto avevano avuto la meglio, e che sostenevano che qualsiasi fedele che ne avesse i meriti poteva essere scelto come califfo;
  • gli sciiti, secondo i quali il califfo doveva essere necessariamente un discentende di Maometto;
  • i kharigiti, che sostenevano la necessità che l'Islam fosse più inflessibile e che il califfato fosse elettivo.

Che tipo di problemi economici e sociali vi furono nell'impero arabo?

Dal punto di vista economico e sociale, vi era una forte insoddisfazione da parte delle popolazioni conquistate le quali erano completamente escluse dal potere che restava tutto concentrato nelle mani degli Arabi.

Quali conseguenze ebbero entrambi questi problemi?

Entrambi questi problemi portarono ad una rivolta armata guidata dalla famiglia degli Abbisidi che era appoggiata dagli sciiti e dai mussulmani della Persia.

Nel 750 la famiglia degli Abbasidi riuscì a prendere il potere e sostituì la dinastia degli Omayyadi.

Quali grandi meriti ebbe la dinastia degli Abbasidi?

Gli Abbasidi ebbero il grande merito di introdurre una serie di riforme che favorì l'integrazione tra gli Arabi e le popolazioni delle terre conquistate.

I mussulmani furono considerati uguali a prescidere dal fatto di essere Arabi o meno.

Il ruolo degli Arabi nell'amministrazione pubblica fu ridotto a favore di una nuova classe dirigente di origine persiana. La guida delle province fu affidata agli emiri, governatori miliatari locali dotati di un grande potere.

La capitale fu spostata da Damasco a Baghdad in Iraq.

L'integrazione ottenuta dalla famiglia degli Abbasidi fu un'integrazione politica?

L'integrazione ottenuta dalla famiglia degli Abbasidi fu soprattutto un'integrazione culturale, mentre sul piano politico le diverse province iniziarono a manifestare un desiderio di autonomia.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter