I TERRITORI DELL'EST E L'IMPERO BIZANTINO

L'EUROPA TRA IL X E L'XI SECOLO

Come apparivano divisi i territori dell'Est europeo?

L'Est europeo era diviso nel modo seguente:

  • a nord vi erano alcuni territori poco abitati e non ancora cristianizzati;
  • a sud di tali territori vi erano una serie di principati e di regni autonomi:
    • il Principato di Kiev fondato da alcuni gruppi di Normanni giunti nel Mar Nero e da qui spintisi nei territori slavi dove vennero chiamati Vareghi o Russi;
    • il Regno di Polonia abitato dagli Slavi;
    • il Regno di Ungheria abitato dagli Ungari e retto dal re Stefano I;
  • a sud di tali regni vivevano i Croati, i Serbi, i Bulgari;
  • ed infine vi era l'Impero bizantino.

L'europa tra il X e l'XI secolo

Cosa contraddistinse l'Impero Bizantino nel periodo compreso tra l'850 e il 1050?

Nel periodo compreso tra l'850 e il 1050 l'impero bizantino visse un periodo di grande splendore durante il quale si assistette ad una rinascita degli studi, ad una ripresa dell'economia e alla riconquista di territori che, in precedenza, gli erano stati sottratti dai mussulmani e dagli Salvi.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter