I MERCANTI

LA RIPRESA DEI TRAFFICI NEL BASSO MEDIOEVO

Quando la figura del mercante riprendese ad avere importanza durante il Medioevo?

La figura del mercante era quasi completamente scomparsa nell'Alto Medioevo quando ogni villaggio produceva quasi tutto il necessario per vivere.

Dopo l'anno mille, le campagne iniziarono a produrre più di quanto era necesario per la vita dei contadini. Di conseguenza, parte dei prodotti agricoli potevano essere venduti per comprare altre merci come stoffe, arredi per la casa, pietre preziose, spezie.

Fu proprio in questo momento che la figura del mercante tornò a rivestire una grossa importanza.

Come i mercanti svolgevano la loro attività?

I mercanti compravano le merci nei luoghi dove esse venivano prodotte.

Poi le trasportavano nei mercati dove le rivendevano. Il prezzo a cui cedevano le merci era maggiore rispetto a quello di acquisto: in questo modo essi guadagnvano sulla differenza.

Nel luogo di destinazione delle merci, acquistavano altri prodotti che rivendevano altrove.

Per svolgere la loro attività viaggiavano moltissimo.

Quali erano le grandi aree toccate dai commerci?

Le grandi aree toccate dai commerci erano soprattutto:

  • tutto il Mediterraneo;
  • l'Europa settentrionale dove i traffici interessavano il Mare del Nord e il Mar Baltico arrivando fino alla Polonia e alla Russia;
  • la Francia settentrionale.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter