www.StoriaFacile.net
   
 
   

Home

Newsletter

Contatti

 
       

 

 

L'imperatore Tiberio

 Il primo successore di Augusto

 

 
Chi fu il successore di Augusto?

 

Il successore di Augusto fu Tiberio.
A quale dinastia apparteneva Tiberio?

 

Tiberio apparteneva alla dinastia Giulio Claudia.
Quanto durò l'impero di Tiberio?

 

L'impero di Tiberio durò dal 14 d.C., anno della morte di Augusto, al 37 d.C., anno della morte di Tiberio.
Chi era Tiberio? Tiberio era il figliastro di Augusto.

Non avendo eredi Augusto adottò il figlio che sua moglie, Livia Drusilla, aveva avuto in prime nozze.

Fu lo stesso Augusto a designare Tiberio come suo successore.

Tiberio arrivò al potere quando era già adulto. Si era fatto valere come generale in molte importanti missioni condotte per conto del padre.

 

Quale titolo prese Tiberio una volta succeduto ad Augusto? 

 

Una volta succeduto ad Augusto, Tiberio rinunciò al titolo di imperatore e conservò solamente quello di principe.
Cosa fece Tiberio durante il suo impero? Uomo di grande fermezza e cultura, Tiberio amministrò in modo attento il denaro pubblico.

Egli cercò la collaborazione con il Senato al quale affidò il compito di nominare i magistrati.

Non cercò di conquistare nuovi territori, ma si limitò a conservare l'organizzazione dell'impero così come l'aveva voluta Augusto.

 

Come furono i rapporti tra Tiberio ed il Senato? I rapporti tra Tiberio e il Senato non furono facili.

I senatori desideravano riprendersi quel potere che Augusto aveva sottratto loro. Per questa ragione lo ostacolarono in tutti i modi.

 

Quale forza militare divenne molto potente in questo periodo? In questo periodo vi fu una forza militare che acquistò molto potere: era quella dei pretoriani, cioè quei soldati che avevano il compito di proteggere l'imperatore.

Questa milizia era l'unica forza armata in Italia, dato che le atre erano impegnate a difendere i confini dell'impero.

 

Chi era Seiano e cosa decise di fare? Seiano era capo dei pretoriani. Era un uomo estremamente ambizioso che voleva arrivare al trono e sfruttò la sua carica per accrescere il suo potere.

Per questo motivo cercò di eliminare tutti i possibili pretendenti alla successione accusando molti nobili di congiurare contro Tiberio. 

Iniziò così un periodo durante il quale l'imperatore fece uccidere diversi nobili fino a quando iniziò a sospettare dello stesso Seiano facendolo condannare a morte nel 31 d.C.

 

Per quale altro episodio viene ricordato Tiberio? Tiberio viene ricordato anche perché fu sotto il suo regno che a Gerusalemme venne ucciso Gesù Cristo: esattamente nel 30 d.C. 

Fu questo l'inizio della diffusione del cristianesimo.

 

 

Indice argomenti sui successori di Augusto

 
 
 
 

Cos'è la storia e cosa studia

Preistoria

Sumeri - Assiri - Babilonesi

Gli Egizi

Le civiltà dell'antico oriente

Gli Ittiti

Gli Ebrei

I Fenici

I Cretesi

I Micenei

Il Medioevo ellenico

La civiltà greca

Sparta e Atene

Medi e Persiani

Atene nell'età classica

Guerra del Peloponneso

Le egemonie di Sparta e Tebe

L'egemonia macedone e l'ellenismo

Riepilogo sulle antiche civiltà

L'Italia antica e gli Etruschi

Le origini di Roma e l'età monarchica

La Repubblica romana

L'espansione di Roma in Italia

Cartagine e le guerre puniche

La crisi della repubblica romana

Da Pompeo a Giulio Cesare

La fine della Repubblica romana

Ottaviano Augusto

I successori di Augusto

La vita dei Romani

Il cristianesimo

 

 
 

SchedeDiGeografia.net

 

LezioniDiMatematica.net

 

www.EconomiAziendale.net

 

DirittoEconomia.net

 

www.LeMieScienze.net

 

MarchegianiOnLine.net

 

 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681