www.StoriaFacile.net
   
 
   

Home

Newsletter

Contatti

 
       

 

 

La diffusione del cristianesimo

 Il messaggio cristiano e la sua diffusione nel mondo

 

 
I Farisei raggiunsero il loro obiettivo con la crocifissione di Gesù? Con la crocifissione di Gesù i Farisei non riuscirono a raggiungere il loro obiettivo.

Contrariamente alle loro aspettative, dopo un breve disorientamento, la fede degli apostoli e dei discepoli si rafforzò.

 

Come si diffuse il cristianesimo? Gli apostoli di Gesù andarono in tutte le regioni dell'impero per diffondere le parole di Cristo e fare nuovi seguaci: essi erano stati inviati dal Messia stesso a diffondere il suo messaggio.

In un primo momento l'annuncio della buona notizia fu concentrato presso le comunità ebraiche e, successivamente, fu allargato a tutti i popoli.

 

Diffusione del cristianesimo intorno al 325

 

La diffusione del cristianesimo fu un'impresa facile?

 

La diffusione del cristianesimo non fu un'impresa facile perché i primi cristiani incontrarono molti ostacoli e soprattutto furono sottoposti a molte persecuzioni.
Chi si distinse, in particolar modo, nella diffusione della dottrina cristiana? Nella diffusione della dottrina cristiana si distinse, in particolar modo, Paolo di Tarso.

Egli era un cittadino romano di origine ebraica convertitosi al cristianesimo dopo esserne stato un acerrimo nemico e persecutore.

Dopo la sua conversione viaggiò molto in medioriente e in occidente in modo da portare il messaggio di Cristo oltre il mondo ebraico: per questo motivo è stato chiamato apostolo delle genti.

Le sue lettere indirizzate alle prime comunità cristiane sono un esempio della sua dedizione a questo compito e della ricchezza del suo insegnamento. Esse sono una parte importante del Nuovo Testamento.

 

Dove troviamo un racconto della vita di Gesù e dei miracoli da lui compiuti? Il racconto della vita di Gesù e dei miracoli da lui compiuti si trovano nei Vangeli, termine che significa buona novella.

I Vangeli sono 4 e sono stati scritti nella seconda metà del I secolo d.C..

Due di essi sono stati composti dagli apostoli Matteo e Giovanni, che hanno vissuto accanto a Gesù nel periodo della predicazione e hanno raccontato ciò che loro stessi avevano visto.

Gli altri due sono stati scritti da Marco e Luca, due discepoli seguaci degli apostoli.

I Vangeli sono parte fondamentale della Bibbia, il libro sacro dei cristiani.

 

Perché il cristianesimo si diffuse così rapidamente? A favorire la diffusione del cristianesimo contribuì anche il fatto che all'interno dell'impero romano non vi erano frontiere: la gente si poteva muovere liberamente e poteva comunicare con facilità parlando il latino e il greco. Questo favorì la divulgazione del messaggio cristiano.

Ma va detto anche che, se il cristianesimo prese piede così rapidamente, fu perché rispondeva a quel bisogno di spiritualità e di giustizia che era avvertito dalla gente e che non era appagato dalle religioni tradizionali.

L'impero romano basava la sua forza sul lavoro degli schiavi e sulle armi ed era fondato su una profonda differenza tra ricchi e poveri. In questo contesto, il messaggio cristiano, di amore, di pace e di fratellanza, appariva rivoluzionario e piacque a molti.

 

 

Indice argomenti sul cristianesimo

 
 
 
 

Cos'è la storia e cosa studia

Preistoria

Sumeri - Assiri - Babilonesi

Gli Egizi

Le civiltà dell'antico oriente

Gli Ittiti

Gli Ebrei

I Fenici

I Cretesi

I Micenei

Il Medioevo ellenico

La civiltà greca

Sparta e Atene

Medi e Persiani

Atene nell'età classica

Guerra del Peloponneso

Le egemonie di Sparta e Tebe

L'egemonia macedone e l'ellenismo

Riepilogo sulle antiche civiltà

L'Italia antica e gli Etruschi

Le origini di Roma e l'età monarchica

La Repubblica romana

L'espansione di Roma in Italia

Cartagine e le guerre puniche

La crisi della repubblica romana

Da Pompeo a Giulio Cesare

La fine della Repubblica romana

Ottaviano Augusto

I successori di Augusto

La vita dei Romani

Il cristianesimo

La crisi dell'impero romano

Le invasioni barbariche e il crollo dell'impero romano d'Occidente

 

 
 

SchedeDiGeografia.net

 

LezioniDiMatematica.net

 

www.EconomiAziendale.net

 

DirittoEconomia.net

 

www.LeMieScienze.net

 

MarchegianiOnLine.net

 

 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681