www.StoriaFacile.net
   
 
   

Home

Newsletter

Contatti

 
       

 

 

La dinastia dei Severi

 I successori di Commodo

 

 
Quale dinastia guidò l'impero romano dopo Commodo?

 

Dopo Commodo, a guidare l'impero romano fu la dinastia dei Severi.

 

Per quanto tempo gli imperatori romani appartennero alla dinastia dei Severi?

 

Gli imperatori romani appartennero alla dinastia dei Severi dal 193 al 235 d.C.
Cosa caratterizzò questo periodo? Questo periodo fu caratterizzato dal crescente potere dell'esercito:
  • da una parte gli imperatori erano imposti con la forza dall'esercito;
  • dall'altra gli imperatori attribuirono maggiori poteri ai soldati.

 

 

Quali imperatori si ricordano maggiormente di questa dinastia?

 

Di questa dinastia ricordiamo maggiormente Settimio Severo e Caracalla.
Chi era Settimio Severo e perché lo ricordiamo? Settimio Severo era di origine africana.

Non fu il primo imperatore proveniente dalle province, ma fu il primo che modificò il rapporto tra Senato ed esercito, riconoscendo particolari privilegi a quest'ultimo.

Per poter coprire le crescenti spese militari imposte nuovi tributi ai possidenti.

Sotto Settimio Severo l'Italia fu equiparata al resto dell'impero e l'imperatore accentrò nelle sue mani anche il potere giudiziario.

Egli riportò delle importanti vittorie contro i Parti che minacciavano il confine orientale.

 

Chi era Caracalla e perché lo ricordiamo? Caracalla era uno dei due figli di Settimio Severo. Egli uccise il fratello per restare solo al potere.

Viene ricordato:

  • per aver aumentato il salario dei militari con lo scopo di assicurarsi la loro amicizia;
  • per aver nuovamente aumentato le tasse;
  • per aver emesso una moneta detta antoninianus il cui valore nominale era superiore rispetto al valore reale;
  • per aver emanato l'editto di Caracalla.

 

Che cos'era l'editto di Caracalla? L'editto di Caracalla, il cui nome esatto è Constitutio Antoniniana, era un provvedimento con il quale la cittadinanza romana veniva estesa a tutti gli abitanti dell'impero.

In questo modo cessò completamente la distinzione tra cittadini romani, che avevano pieni diritti, e altri abitanti dell'impero, che avevano una situazione giuridica inferiore.

 

 

Indice argomenti sulla crisi dell'impero romano

 
 
 
 

Cos'è la storia e cosa studia

Preistoria

Sumeri - Assiri - Babilonesi

Gli Egizi

Le civiltà dell'antico oriente

Gli Ittiti

Gli Ebrei

I Fenici

I Cretesi

I Micenei

Il Medioevo ellenico

La civiltà greca

Sparta e Atene

Medi e Persiani

Atene nell'età classica

Guerra del Peloponneso

Le egemonie di Sparta e Tebe

L'egemonia macedone e l'ellenismo

Riepilogo sulle antiche civiltà

L'Italia antica e gli Etruschi

Le origini di Roma e l'età monarchica

La Repubblica romana

L'espansione di Roma in Italia

Cartagine e le guerre puniche

La crisi della repubblica romana

Da Pompeo a Giulio Cesare

La fine della Repubblica romana

Ottaviano Augusto

I successori di Augusto

La vita dei Romani

Il cristianesimo

La crisi dell'impero romano

Le invasioni barbariche e il crollo dell'impero romano d'Occidente

 

 
 

SchedeDiGeografia.net

 

LezioniDiMatematica.net

 

www.EconomiAziendale.net

 

DirittoEconomia.net

 

www.LeMieScienze.net

 

MarchegianiOnLine.net

 

 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681