LA PREISTORIA

DALLA COMPARSA DELL'UOMO SULLA TERRA ALL'INVENZIONE DELLA SCRITTURA

Cosa significa la parola Preistoria?

La parola Preistoria viene da due termini latini:

  • pre, che significa prima;
e
  • historia, che significa storia.

Cos'è la Preistoria?

La Preistoria inizia con la comparsa dell'uomo sulla Terra, oltre 3 milioni di anni fa e arriva fino a circa il 3000 a.C, anno in cui fu inventata la scrittura.

Cosa caratterizza la Preistoria?

La Preistoria è caratterizzata dall'assenza di fonti scritte. Questo periodo storico, quindi, può essere ricostruito solamente grazie ad utensili, vasellame, tombe, pitture, resti di abitazioni, ecc...

Come si divide la Preistoria?

La Preistoria viene divisa in età diverse a seconda delle fasi di progresso. Nella Preistoria distinguiamo:

  • l'età della pietra che, a sua volta, si divide in:
    • Paleolitico o età della pietra antica o della pietra scheggiata, nella quale l'uomo impara a costruire i primi strumenti in pietra;
    • Mesolitico o età della pietra di mezzo;
    • Neolitico o età della pietra nuova o della pietra levigata, nella quale l'uomo impara a levigare la pietra;
  • l'età dei metalli che, a sua volta, si divide in:
    • età del rame;
    • età del bronzo;
    • età del ferro.

Il passaggio dalla Preistoria alla Storia è uguale per tutti i popoli?

Il passaggio dalla Preistoria alla Storia non avvenne in modo simultaneo per tutti i popoli della Terra. Per alcuni di essi tale passaggio avvenne molti secoli fa, mentre per altri esso fu più recente.

Vi sono popoli che hanno conosciuto la scrittura tantissimo tempo fa, altri che solo in epoche molte recenti sono venuti a contatto con esploratori e missionari che hanno insegnato loro a scrivere.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter