LA SPEDIZIONE IN INDIA DI ALESSANDRO MAGNO

ALESSANDRO MAGNO ALLA CONQUISTA DELL'INDIA

Quando Alessandro intraprese la spedizione verso l'India?

Dopo alcuni anni dalla definitiva conquista dell'Impero Persiano, durante i quali Alessandro si era dedicato all'organizzazione dei territori conquistati e aveva ricostituito il suo esercito, il re Macedone decise di intraprendere una spedizione in India.

Nel 327 a.C., approfittando delle discordie esistenti tra i principi di questa terra partì per la sua conquista.

Cosa lo spinse verso questa impresa?

A spingerlo verso questa impresa fu soprattutto il desiderio di conoscere e sottomettere zone che nessun europeo aveva visto fino a quel momento.

Come, Alessandro, organizzò la sua spedizione?

Alessandro organizzò la sua spedizione mettendo insieme un esercito di oltre 100.000 uomini, in gran parte Persiani.

Come si svolse la spedizione?

L'esercito di Alessandro si diresse verso Est.

Alessandro Magno si spinse fino al fiume Indo, che segnava il limite orientale dell'Impero Persiano. Alla sua foce, sull'Oceano Indiano, fece costruire un porto sicuro che avrebbe dovuto svolgere la funzione di emporio avanzato del suo impero verso l'estremo Oriente.

Perché la spedizione di Alessandro non proseguì?

La spedizione di Alessandro Magno non proseguì perché i suoi uomini, dopo essere stati lontani da casa per 10 anni, sentivano la stanchezza ed erano al limite della loro resistenza fisica. Per questa ragione si rifiutarono di proseguire. Alessandro, quindi, fu costretto a tornare indietro.

Una parte dell'esercito tornò indietro via terra, mentre un'altra parte tornò via mare.

Quando si conclusero le spedizioni di conquista di Alessandro Magno?

Le spedizioni di conquista di Alessandro Magno si conclusero nel 324 a.C.

Quando morì Alessandro Magno?

L'anno successivo, nel 323 a.C., Alessandro Magno fu colpito da una febbre violenta a causa della malaria e morì, pochi giorni dopo, a Babilonia.

 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net