L'UNIFICAZIONE DELL'IMPERO SOTTO COSTANTINO

COSTANTINO E LICINIO

Fino a quando resse l'alleanza tra Costantino e Licinio?

L'alleanza tra Costantino e Licinio resse per il tempo che fu necessario a Costantino a rafforzare il suo potere in Occidente.

Cosa accadde successivamente?

Successivamente Costantino pensò di tenere solo per sé la carica di imperatore.

Cosa fece Costantino per realizzare il suo progetto?

Per realizzare il suo progetto Costantino prese come pretesto il fatto che Licinio, nel 320 d.C., dopo aver tollerato per un po' di tempo i cristiani, tornò a forme di repressione nei loro confronti.

Questo portò allo scontro tra i due Augusti nel 324 d.C., scontro che si concluse con la sconfitta e la morte di Licinio.

Quali furono le conseguenze della morte di Licinio?

In seguito alla morte di Licinio, Costantino riunificò l'impero sotto il suo comando.

Iniziò, così, una fase di assolutismo durante la quale l'imperatore accentrò in sé il potere di fare le leggi, di farle eseguire e il potere giudiziario.

Dove fu spostata la capitale da Costantino?

Costantino decise di spostare la capitale là dove sorgeva l'antica Bisanzio, l'attuale Instanbul.

Questa scelta fu dettata dal bisogno di avvicinarsi a quei confini che potevano essere maggiormente minacciati da eventuali invasioni.


Bisanzio

Quale nuovo nome fu dato a Bisanzio?

Da questo momento Bisanzio fu chiamata Costantinopoli, dal nome del suo fondatore.

Quale aspetto assunse Costantinopoli?

Costantinopoli venne abbellita con la costruzione di basiliche, di palazzi e fu arricchita di opere d'arte.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter