www.StoriaFacile.net
   
 
   

Home

Newsletter

Contatti

 
       
 

L'Egitto dono del Nilo

 Il ruolo del Nilo nello sviluppo della civiltà egizia

 

 
Chi disse che l'Egitto è un dono del Nilo?

 

Erotodo, grande scrittore greco, disse che l'Egitto è un dono del Nilo.

 

Perché Erotodo fece questa affermazione?

 

L'affermazione di Erotodo è dovuta al fatto che la civiltà egizia fu strettamente legata alla geografia del luogo e all'effetto positivo che il Nilo ebbe sull'economia della zona.

Quali sono le attività economiche che hanno risentito del benefico influsso del fiume Nilo?

 

In campo economico fu soprattutto l'agricoltura a risentire dei benefici portati dal fiume: le inondazioni e la presenza del limo fertile fece dell'agricoltura il punto di forza di tutta l'economia egizia.

L'abbondanza delle acque, rendendo ricca e rigogliosa la flora spontanea e la fauna, permise lo sviluppo della  caccia e della pesca.

Inoltre, la navigabilità del fiume favorì il commercio interno

 

Quali furono gli altri benefici effetti del fiume Nilo?

L'acqua del Nilo permetteva di impastare l'argilla, usata per la costruzione di mattoni e favoriva la crescita del papiro, che ebbe un ruolo importante nella scrittura.

Il fiume, inoltre, data la sua navigabilità, mise sempre in contatto le genti di tutto l'Egitto favorendo la diffusione di una identità nazionale.

 

Lo sviluppo della civiltà egizia, quindi, fu tutto merito del Nilo? Allo sviluppo della civiltà egizia contribuì in modo determinante il fiume Nilo.

Però non bisogna dimenticare il ruolo importantissimo che ebbe l'opera dell'uomo con la creazione dei canali di irrigazione, delle dighe e dei bacini idrici.

 

 

Indice argomenti sugli Egizi

 
 
 
 

 

 

 
 

SchedeDiGeografia.net

 

LezioniDiMatematica.net

 

www.EconomiAziendale.net

 

DirittoEconomia.net

 

www.LeMieScienze.net

 

MarchegianiOnLine.net

 

 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681