LEGA HANSEATICA

HANSA, ASSOCIAZIONE DI MERCANTI TEDESCHI

Cos'era la lega hanseatica?

La lega hanseatica, chiamata anche Hansa, era una grande associazione di città tedesche con notevoli traffici commerciali con l'estero.

Cosa significa il termine Hansa?

Il termine Hansa è di origine tedesca e significa società commerciale.

Quando si formò la lega hanseatica?

La lega hanseatica si formò nel 1241 tra la città di Amburgo e quella di Lubecca.

Ad esse successivamente si unirono altre città marinare tedesche e alcune città dell'entroterra con le quali le prime avevano molti scambi commerciali.

Come crebbe nel tempo la lega hanseatica?

Nel corso del tempo il numero di città che facevano parte della lega hanseatica andò crescendo fino a giungere a 90 città nel corso del 1300.

Quali prodotti erano maggiormente trattati dalle città che facevano parte della lega?

Le città che facevano parte della lega trattavano soprattutto legname, pellicce, sale, aringhe.

Le merci scambiate erano molto diverse rispetto a quelle scambiate dalle città marinare italiane che si orientavano più su prodotti pregiati.

Quali erano le zone nelle quali operavano maggiormente le città della lega?

Le città della lega:

  • inizialmente operavano soprattutto via terra nelle zone dell’Europa centrale, orientale e dell’Asia;
  • successivamente anche via mare attraverso il Mare del Nord e il Mare Baltico.

Quando iniziò il declino dell'Hansa?

Il declino dell'Hansa iniziò con la scoperta dell'America e divenne definito nel 1600.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter