I CONTADINI

I CONTADINI NELLA SOCIETA' FEUDALE

Chi si occupava della coltivazione delle terre durante il feudalesimo?

Durante il feudalesimo della coltivazione delle terre si occupavano:

  • i servi che potevano essere:
    • servi casati, cioè servi che disponevano di un'abitazione;
    • servi prebendari, che coltivavano le terre del signore e, in cambio, ricevevano vitto e alloggio che costituivano una prebenda, ovvero un compenso;
  • i contadini indipendenti, ovvero piccoli proprietari terrieri che godevano di una maggiore libertà rispetto ai servi.

Qual era la condizione dei servi?

I servi erano privi di ogni libertà e di ogni diritto.

Essi erano considerati di proprietà del signore: facevano parte del suo patrimonio personale e potevano essere venduti dal signore e, alla sua morte, venivano ereditati come tutti gli altri suoi beni.

Come gli storici hanno chiamato gli schiavi del periodo feudale e perché?

Gli storici hanno chiamato gli schiavi del periodo feudale servi della gleba che significa servi della terra.

Questo termine voleva sottolineare la condizione di dipendenza dello schiavo dalla terra che doveva coltivare.

Cos'era l'affrancazione?

L'affrancazione era un istituto mediante il quale lo schiavo poteva riacquistare la propria libertà.

L'affrancazione poteva avvenire in tre modi diversi:

  • poteva essere lo stesso signore ad affrancare lo schiavo come ricompensa per i servizi da lui prestati;
  • poteva essere lo schiavo a pagare per la propria libertà;
  • poteva essere una terza persona che pagava per affrancare lo schiavo con il consenso del signore.

Qual era la condizione dei contadini?

I contadini erano uomini liberi, ma avevano l'obbligo di effettuare tutta una serie di prestazioni gratuite a favore del signore e di pagare le tasse: ad esempio dovevano prestare alcune giornate di lavoro settimanali nella coltivazione dei campi o in momenti particolari come la mietitura, dovevano prestare le proprie attrezzature e i propri animali per arare i terreni del signore, dovevano pagare delle tasse per utilizzare i mulini, ecc....

La loro vita era, in ogni caso, molto simile a quella dei servi e anche la loro condizione economica.

Spesso i contadini erano costretti anche a vendere le proprie terre al signore, perdendo così completamente la propria indipendenza.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter