LE CORVÉES

LE PRESTAZIONI DOVUTE DAI CONTADINI A FAVORE DEL SIGNORE

Quali erano le prestazioni dovute dai contadini del massaricium a favore del signore?

I contadini del massaricium erano tenuti:

  • a pagare al signore un tributo annuale detto censo;
  • ad effettuare una serie di prestazioni gratuite a favore del signore, dette corvées.

In cosa consisteva il censo?

Il censo era una sorta di affitto che il contadino pagava al padrone per l'uso del terreno.

Esso poteva essere dovuto:

  • in denaro;
  • oppure in natura e poteva consistere in una certa quantità, di prodotti ottenuti dal suolo o di animali allevati su di esso, che doveva essere consegnata al padrone.

L'entità del censo era tanto maggiore quanto più era esteso il terreno affidato al contadino.

Cosa significa il termine corvées?

Il termine corvées viene dal latino corvaria e significa richiesta obbligatoria.

In cosa consistevano le corvées?

Le corvées erano dei servizi che il contadino doveva prestare a favore del padrone gratuitamente.

Esse consistevano nel lavorare, insieme ai servi, i terreni facenti parte della pars dominicum. Si poteva trattare di fornire gratuitamente un certo numero di giornate di lavoro alla settimana, o di prestare la propria manodopera gratuita in alcuni periodi dell'anno quando l'attività era più intesa come durante la semina o la mietitura.

Le corvées, però, potevano consistere anche in lavori diversi rispetto alla coltivazione della terra come ad esempio svolgere attività di manutenzione degli edifici della curtis.

Altra prestazione che poteva essere richiesta era quella di fornire animali, aratri, carri o altre attrezzature da usarsi nei lavori nei campi o per i trasporti.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter