LA BIBBIA

UN LIBRO SACRO

Perché possiamo conoscere le vicende degli Ebrei molto meglio rispetto a quelle di altri popoli antichi?

Noi possiamo conoscere le vicende degli Ebrei con maggiore precisione rispetto a quelle di altri popoli antichi grazie alla Bibbia.

Cos'è la Bibbia?

La Bibbia è un libro sacro.

Esso è diviso in due parti: l'Antico Testamento e il Nuovo Testamento.

L'Antico Testamento ci racconta la storia della creazione del mondo da parte di Dio, il peccato di Adamo ed Eva e la loro cacciata dal Paradiso terrestre e la promessa di un Messia che sarebbe nato dal popolo Ebreo e che lo avrebbe redento. Per questa ragione gli Ebrei si considerano il popolo eletto da Dio.

Nel vecchio Testamento ritroviamo la storia di alcune tribù del Medio Oriente che, guidate da Dio, hanno formato il popolo d'Israele.

Il Nuovo Testamento, invece, racconta le vicende della vita di Gesù, la sua nascita, la sua morte, la sua risurrezione e la vita delle prime comunità cristiane.

Per quali popoli la Bibbia rappresenta un testo sacro?

La Bibbia è un testo sacro sia per gli Ebrei che per i cristiani.

Tuttavia gli Ebrei non considerano Gesù come il Messia atteso dal popolo di Israele, per questa ragione per gli Ebrei la Bibbia è costituita solamente dal Vecchio Testamento.

Quando fu scritto l'Antico Testamento?

L'Antico Testamento, che ci racconta la storia del popolo ebreo, fu scritto tra il XIII e il II secolo a.C. da vari autori.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter