ROTAZIONE TRIENNALE DELLE COLTURE

L'INTRODUZIONE DELLA ROTAZIONE TRIENNALE

Come funzionava la rotazione agraria fino all'anno 1000?

Fino all'anno 1000, la rotazione agraria era biennale.

I contadini dividevano i loro campi in due parti:

  • una veniva coltivata;
  • l'altra era lasciata a riposo.

L'anno successivo i contadini coltivavano la parte precedentemente lasciata a riposto e lasciavano a riposo quella coltivata l'anno precedente.

Per poi ricominciare da capo.


Rotazione agraria biennale


Come cambiò la rotazione agraria a partire dall'anno mille?

A partire dall'anno mille la rotazione agraria, da biennale, divenne triennale.

I terreni venivano divisi in tre parti. Ad esempio:

  • una parte veniva coltiva a grano;
  • una parte veniva coltiva a legumi;
  • una terza parte veniva lasciata a riposo.

L'anno successivo:

  • la parte precedentemente coltivata a grano veniva lasciata a riposo;
  • la parte precedentemente coltivata a legumi veniva coltivata a grano;
  • la parte precedentemente lasciata a riposo veniva coltivata a legumi.

Il terzo anno:

  • la parte che l'anno precedente era stata lasciata a riposto veniva coltiva a legumi;
  • la parte che l'anno precedente era stata coltivata a grano veniva lasciata a riposo;
  • la parte che l'anno precedente era stata coltivata a legumi veniva coltivata a grano

Il quarto anno si ricominciava da capo.


Rotazione agraria triennale


Con quale nome viene chiamata la zona lasciata a riposo e perché?

La zona lasciata a riposo è chiamata maggese.

Il nome deriva dal fatto che i terreni lasciati a riposo venivano arati più di una volta al fine di renderli più leggeri e queste arature venivano fatte nel mese di maggio.

Perché la rotazione triennale portò ad un aumento della produzione agricola rispetto alla rotazione biennale?

La rotazione triennale portò ad un aumento della produzione agricola poiché, ogni anno, non veniva più lasciata incolta la metà del terreno, ma solamente un terzo.

Inoltre, i terreni lasciati a riposo, venivano spesso utilizzati per farvi pascolare il bestiame: iniziò così anche l'allevamento degli animali da lavoro che, tra l'altro, erano utili per la concimazione dei terreni.

 
 
 


SchedeDiGeografia.net

LezioniDiMatematica.net

EconomiAziendale.net

DirittoEconomia.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter