www.StoriaFacile.net
   
 
   

Home

Newsletter

Contatti

 
       
 

Gli Etruschi e la loro espansione

 Il territorio degli Etruschi

 

 
Dove abitavano inizialmente gli Etruschi? Inizialmente gli Etruschi abitavano nella zona che corrisponde all'attuale Toscana e a parte del Lazio e dell'Umbria dove si sovrapposero alle popolazioni precedenti.

 

Gli Etruschi

 

Quali caratteristiche presentava questa regione?

Questa regione era fertile, essendo compresa tra il fiume Arno e il Tevere.

Inoltre nella zona si trovavano molti minerali:

  • ferro nell'Isola d'Elba;
  • rame, argento e mercurio nelle Colline Metallifere, nel Monte Amiata e nei monti della Tolfa.
La civiltà etrusca rimase sempre confinata in questa regione? La civiltà etrusca non rimase a lungo confinata in questa regione.

Ben presto si estese:

  • verso l'interno, alla Pianura Padana fino ai piedi delle Alpi e all'Adriatico;
  • verso il mare, fino alla Corsica e alla fascia costiera della Campania. Il mare da loro controllato fu detto Tirreno dal nome Tirreni con cui i Greci chiamavano gli Etruschi.

 

I possedimenti degli Etruschi si estendevano dal Po al Sele.

 

 

Espansione degli Etruschi

 

Quando si ebbe la massima espansione degli Etruschi?

 

Gli Etruschi ebbero la loro massima espansione nel periodo compreso tra l'800 e il 600 a.C.
Quali città furono fondate dagli Etruschi?

 

Gli Etruschi fondarono molte città:
  • alcune sono scomparse, come Veio, Cere, Vetulonia;
  • altre esistono ancora oggi, come Tarquinia, Chiusi, Volterra, Perugia, Fiesole, Arezzo.

 

Quando iniziò la decadenza degli Etruschi?

 

La decadenza degli Etruschi cominciò nel V secolo a.C.
Quali furono le cause di tale decadenza? La principale causa della decadenza degli Etruschi fu la mancanza di unità tra le varie città etrusche, ognuna delle quali era retta, in modo del tutto autonomo, da un proprio lucumone che spesso era in contrasto con i lucomoni delle città confinanti.

Per questa ragione gli Etruschi finirono col subire:

  • da una parte la pressione esercitata sui mari dell'Italia meridionale dai Greci e dai Fenici;
  • dall'altra la pressione esercitata nell'Italia settentrionale dalle invasioni dei Galli che li cacciarono dalla Pianura Padana.

 

Cosa accadde nell'ultimo periodo della storia etrusca? Nell'ultimo periodo della storia etrusca, questo popolo vide ridotto sempre più il proprio territorio.

Nel 264 a.C. gli Etruschi finirono sotto il dominio dei Romani che pure avevano subito il loro potere e avevano appreso molto dalla civiltà Etrusca.

 

 

Indice argomenti L'Italia antica e gli Etruschi

 
 
 
 

 

 

 
 

SchedeDiGeografia.net

 

LezioniDiMatematica.net

 

www.EconomiAziendale.net

 

DirittoEconomia.net

 

www.LeMieScienze.net

 

MarchegianiOnLine.net

 

 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681