www.StoriaFacile.net
   
 
   

Home

Newsletter

Contatti

 
       

 

 

La Lega latina

 La Lega latina e il foedus Cassianum

 

 
Cos'era la Lega latina?

 

La Lega latina era un patto stretto tra alcune città latine che circondavano Roma e che non accettavano la sua supremazia, soprattutto dopo la cacciata degli Etruschi.
Perché per Roma era così importante difendersi dalla Lega latina?

 

Per Roma era molto importante difendersi dalla Lega latina per due ragioni:
  • la prima era la necessità di difendere i territori in suo possesso;
  • la seconda era che, le città della Lega latina, costituivano una fascia di territorio che circondava Roma e rappresentava un ostacolo ad ogni suo tentativo di espansione.

 

Territori romani e territori latini

Quale fu lo scontro decisivo tra i Romani e i Latini?

 

Lo scontro decisivo tra i Romani e i Latini si ebbe nei pressi del Lago Regillo, nel 496 a.C.
Cos'era il foedus Cassianum? Il foedus Cassianum fu un accordo stipulato nel 493 a.C. tra i Romani e i Latini,  in base al quale essi si impegnavano:
  • alla pace perpetua;
  • ad un reciproco aiuto in caso di attacchi da parte dei nemici;
  • al comando, a turno, degli eserciti impegnati nelle guerre comuni;
  • ad una giusta divisione dei bottini di guerra;
  • alla fondazione, in comune, di colonie.

 

In questo modo Roma entrava nella Lega latina, non in una posizione subalterna, bensì in una posizione di parità con i Latini avendo i loro stessi diritti e doveri.

 

Cos'altro prevedeva il foedus Cassianum? Il fodeus Cassianum prevedeva anche:
  • il diritto di libero commercio;
  • la possibilità di contrarre matrimoni misti tra i cittadini delle città della Lega.

 

 

Per quanto tempo resse questa alleanza?

 

Questa alleanza resse per un secolo e mezzo.
Cosa significa l'espressione foedus Cassianum?

 

L'espressione foedus Cassianum significa patto di Cassio. Essa nasce dal fatto che il patto fu siglato dal console Spurio Cassio.
Quale fu il motivo che spinse i Romani e i Latini ad allearsi? Il motivo che spinse i Romani e i Latini ad allearsi fu il pericolo rappresentato dai popoli che dai monti dell'Appennino si erano spinti verso il Lazio alla ricerca di terre più fertili.

Equi, Volsci e Sabini avevano occupato Tivoli e Anzio.

Sentendosi minacciati da popoli di di stirpe diversa, Romani e Latini fecero fronte comune.

 

 

Indice argomenti sull'espansione di Roma in Italia

 
 
 
 

Cos'è la storia e cosa studia

Preistoria

Sumeri - Assiri - Babilonesi

Gli Egizi

Le civiltà dell'antico oriente

Gli Ittiti

Gli Ebrei

I Fenici

I Cretesi

I Micenei

Il Medioevo ellenico

La civiltà greca

Sparta e Atene

Medi e Persiani

Atene nell'età classica

Guerra del Peloponneso

Le egemonie di Sparta e Tebe

L'egemonia macedone e l'ellenismo

Riepilogo sulle antiche civiltà

L'Italia antica e gli Etruschi

Le origini di Roma e l'età monarchica

La Repubblica romana

L'espansione di Roma in Italia

Cartagine e le guerre puniche

La crisi della repubblica romana

Da Pompeo a Giulio Cesare

La fine della Repubblica romana

Ottaviano Augusto

I successori di Augusto

La vita dei Romani

Il cristianesimo

 

 
 

SchedeDiGeografia.net

 

LezioniDiMatematica.net

 

www.EconomiAziendale.net

 

DirittoEconomia.net

 

www.LeMieScienze.net

 

MarchegianiOnLine.net

 

 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Le immagini presenti sul sito non hanno alcun rigore scientifico e hanno lo scopo esclusivo di favorire la comprensione dei testi.

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681